Giornate delle cozze nostrane

Categoria
Condividi

Le cozze sono i frutti di mare più conosciuti e facilmente reperibili. Sono più comunemente preparati »alla busara«- il piatto più semplice a base di cozze. Alle Giornate delle cozze nostrane, avrete la possibilità di gustare altri piatti di cozze e conoscere la creatività degli chef di Isola.

State già pensando a dove fare un'esplorazione culinaria? Per una decisione più facile abbiamo preparato un elenco di ristoranti che partecipano alle Giornate delle cozze nostrane e i loro menu.

L'aroma delle cozze nostrane, che potrete provare in molti ristoranti di Isola, ci incanterà tra il 13 maggio e il 5 giugno.

Preparazione semplice

Ci sono soltanto alcune linee guida da seguire quando per l'acquisto e la preparazione delle cozze. Le cozze devono essere ancora vive, con un guscio integro e chiuso. Non dovrebbero avere fango o sabbia addosso, mentre gli organismi piccoli non sono un problema. Le cozze devono avere una targetta con i dati di luogo di produzione e del produttore, il numero veterinario e la data di pesca. I fornitori delle cozze per le Giornate delle cozze nostrane sono Mytilus e Prosub, che si assicurano che nei ristoranti si trovino sempre le cozze più fresche e gustose.

I luoghi di produzione si trovano nei parchi naturali di Sicciole, Strugnano e Punta grossa.

Anche i principianti della cucina possono preparare le cozze alla busara, bastano pochi ingredienti di qualità. Dušan Brkić dal ristorante Sonja ci ha affidato alcuni consigli su come preparare questo piatto delizioso.

Scopri la ricetta e alcuni consigli.

Sapevate che le cozze non vengono mescolate durante la cottura perché la carne non cada dal guscio? Bisogna solo scuotere la pentola.

Fresco e locale

I ristoranti che partecipano alle campagne culinarie fanno anche parte dell'iniziativa Chilometro Zero, con l'obiettivo di promuovere ingredienti freschi dell'ambiente locale. L'iniziativa obbliga i ristoratori a reperire almeno l’80 % degli ingredienti direttamente dai fornitori.

Questo metodo segue la linea guida “Dal mare (ovvero dal campo) al piatto”, garantisce che a Isola si trovano piatti freschi e autoctoni, ma è anche un’importante contribuito al supporto dei agricoltori locali.

Una delle possibilità per acquistare i deliziosi raccolti della terra istriana è anche al mercato locale “Ruba sz moje njive” (Roba dal mio campo).

Iscriviti alla newsletter

Compila con tua e-mail per ricevere tutte le informazioni sulle notizie e gli eventi a Isola.


Il nostro sito web utilizza i cookies.

Accetta e Continua Di più sull’uso dei cookies